Sulle Strade del Vino…

monferratoALLA SCOPERTA DELLE STRADE DEL VINO…

SULLA STRADA DEL VINO MONFERRATO ASTIGIANO

GIORNO 1. Arrivo dei visitatori nelle colline del Basso Monferrato previsto nella prima mattinata e partenza del tour dalle Terre del Ruchè, uno dei vini più rappresentativi della tradizione enologica monferrina, ed oggi sempre più apprezzato dal mercato internazionale. Tappa a Castagnole Monferrato, patria del Ruchè, per visitare una nota azienda vitivinicola e degustare questo vino così speciale. A seguire trasferimento ad Alfiano Natta, per visitare un rinomato Castello sede di un’importante azienda vitivinicola. L’edificio conserva, tra le cantine in mattoni a vista e il suggestivo infernot scavato nel tufo arenaceo, un originale allestimento museale, dove agli oggetti storici si mescolano installazioni d’arte contemporanea. Degustazione finale dei vini locali, tra cui Barbera d’Asti e Chardonnay. Trasferimento a Cocconato e pranzo presso uno storico ristorante del centro, a base di piatti tradizionali. Nel pomeriggio visita alla splendida Abbazia di Santa Maria di Vezzolano, capolavoro dell’architettura medievale nazionale. Dal gustare al fare… Trasferimento ad un agriturismo della zona, dove gli ospiti potranno cimentarsi in un’emozionante Corso di Cucina, per scoprire e preparare alcuni dei più famosi piatti della tradizione piemontese… Cena finale a base delle portate preparate, accompagnate dai migliori vini locali.

PACCHETTO SPECIALE “WINE TOUR”. A coloro che sceglieranno di pernottare lungo la Strada del Vino, proponiamo per la seconda giornata il seguente itinerario. Dopo la prima colazione spostamento in direzione delle Colline Alfieri e tappa a Ferrere presso un noto salumificio, per scoprire il salame cotto del Monferrato, un’eccellenza della gastronomia locale, preparato con materie prime di altissima qualità e con metodi esclusivamente artigianali. A seguire tappa a Cisterna d’Asti, per visitare una nota azienda vitivinicola e conoscere alcuni vini tipici dell’area, come il Cisterna doc, ricavato dalle rare uve Croatina. Degustazione finale. Pranzo presso un agriturismo della zona a base di piatti tipici e partenza per il rientro.

SULLA STRADA DEL VINO ASTESANA

GIORNO 1. Nella prima mattinata arrivo dei visitatori nelle colline del Sud Astigiano, dove si snoda, tra vigneti, aziende agricole, torri e castelli, la cosiddetta “Strada del Vino Astesana”, dedicata ai vini più rappresentativi del territorio, tra cui spiccano la Barbera d’Asti, il Brachetto d’Acqui e i due bianchi per eccellenza della zona, ovvero l’“Asti” ed il Moscato d’Asti. Luogo di partenza del tour sarà Canelli, cittadina simbolo non solo della produzione dello Spumante, ma anche del recente riconoscimento a Patrimonio UNESCO di Langhe Monferrato e Roero, portavoce e principale promotrice della prestigiosa candidatura e sede delle famose cantine storiche note in tutto il mondo con il nome di “Cattedrali Sotterranee”. Introduzione al territorio dell’Astesana e ai suoi vini d’eccellenza presso l’Enoteca Regionale di Canelli e dell’Astesana, sede dell’omonima associazione, fondata nel 1997. Scopo dei produttori e dei Comuni consociati è quello di valorizzare e promuovere l’immagine del territorio e dei vini di qualità piemontesi, con particolare attenzione alla provincia di Asti. A seguire visita ad una delle suggestive “Cattedrali Sotterranee”, le antiche cantine scavate direttamente nel tufo arenaceo più di 200 anni fa, scendendo a più piani di profondità sotto la pavimentazione della città, dove affinano migliaia di bottiglie di Asti Spumante. Degustazione finale. Tappa successiva presso la vicina Torre dei Contini, situata in Frazione Santa Libera, in una posizione panoramica mozzafiato. Eretta in epoca medievale a scopo difensivo, fu luogo di scontro tra partigiani e nazifascisti, così come raccontato nel romanzo “Il Partigiano Johnny” dello scrittore albese Beppe Fenoglio. Pranzo presso un ristorante/agriturismo della zona a base di piatti tradizionali. Nel pomeriggio trasferimento a Nizza Monferrato, Capitale indiscussa della Barbera d’Asti docg, e breve visita al centro storico. La passeggiata includerà, tra gli altri siti, la chiesa di San Giovanni in Lanero, la chiesa di San Siro, di origine trecentesca, il Palazzo Comunale con la Torre Civica, nonché i portici medievali e i piccoli negozi di Via Maestra. Immancabile il curioso “Museo del Gusto” sito all’interno di Palazzo Crova, nobile residenza del Settecento, che illustra i prodotti tipici locali e le più importanti ricette della tradizione piemontese. Tappa finale della giornata sarà il “Museo delle Contadinerie Bersano” a Nizza Monferrato, storica azienda vitivinicola locale. Il Museo raccoglie numerosi strumenti di lavoro agricolo e oggetti d’uso quotidiano caratteristici della società contadina piemontese del passato, alcuni dei quali risalenti a quasi 500 anni fa. Il percorso si conclude nell’area produttiva dell’azienda, con ingresso alle cantine e degustazione finale. Sistemazione presso un hotel/agriturismo della zona, cena e pernottamento.

GIORNO 2. Dopo la prima colazione, trasferimento a Castelnuovo Calcea e visita al Parco Artistico “La Court”, fondato presso l’omonima cascina nel cuore della Tenuta Aluffi dal noto produttore vitivinicolo Michele Chiarlo. Il percorso, improntato alla libertà e all’improvvisazione della creazione artistica, fonde scenografie naturali e manufatti di varia foggia e materiale, dove realtà e fantasia si mescolano in un’atmosfera da fiaba. Durante il viaggio nel Parco si incontrano re e regine, draghi e menestrelli, curiosi felini e alberi magici, mentre le creazioni artistiche richiamano i 4 elementi della Natura, spaziando dalle sirene agli uccellini. Tra gli artisti coinvolti nel progetto anche i noti Emanuele Luzzati, Fabio Cavanna e Peppino Campanella. A seguire trasferimento a Costigliole d’Asti, per una speciale visita all’ICIF (Italian Culinary Institute For Foreigners), la prestigiosa scuola di cucina internazionale con sede presso il Castello. L’ Associazione, nata nel 1991 al fine di tutelare e qualificare l’immagine della cucina e dei prodotti italiani presso i professionisti che operano nella ristorazione all’estero, organizza master e stage di altissimo livello per gruppi di giovani professionisti italiani e stranieri, come chef, sommelier e ristoratori, che intendano acquisire una specializzazione “italiana”. L’Istituto, che ha diplomato negli anni i migliori studenti provenienti dai cinque continenti, vanta i più sofisticati impianti per una moderna attività didattica, e comprende un’enoteca ed un’elaioteca, dove i migliori produttori italiani espongono le proprie eccellenze, ed una modernissima sala degustazione. Al termine della visita, si passerà dal gustare al fare… I visitatori potranno infatti cimentarsi in un’emozionante Corso di Cucina, per scoprire e preparare alcuni dei più famosi piatti della tradizione piemontese…Pranzo finale a base delle portate preparate, accompagnate dai migliori vini locali. Conclusione della giornata a Santo Stefano Belbo, per una visita dedicata al noto scrittore Cesare Pavese. L’itinerario toccherà i luoghi pavesiani più significativi, dislocati nel paese natale dello scrittore, luogo di ambientazione del suo ultimo romanzo, “La luna e i Falò”, pubblicato nel 1950. Il percorso comprende la Fondazione Cesare Pavese, polo d’attrazione per i ricercatori e gli appassionati, dove è allestito un museo con oggetti e testi a lui appartenuti; la Casa Natale, che conserva foto, libri, manoscritti, e la stanza in cui lo scrittore è nato; una breve sosta alla Cascina della Mora ed infine la Casa-Bottega di Nuto, l’amico fraterno di Pavese e personaggio chiave del suo ultimo romanzo, abile falegname e suonatore di clarino. Partenza per il rientro.

ATTIVITA’ DINAMICHE COLLEGATE ALLE STRADE DEL VINO

WINE TREKKING… DI CHARME

Se amate la Natura e lo sport all’aria aperta, ecco pronta per voi una serie di emozionanti escursioni a piedi, scollinando tra i vigneti e i boschi del Basso Monferrato, immersi in paesaggi mozzafiato. Scegliete l’itinerario su misura per voi, in base al livello di preparazione e alle vostre preferenze… Da soli o accompagnati da una guida professionista, potrete esplorare gli angoli più interessanti di questo territorio… e rilassarvi con i tanti break “di…vini” presso le aziende agricole che incontrerete lungo la strada… Un mix perfetto tra benessere e gusto!

I nostri suggerimenti:

1.Trekking divino nelle Terre dei Santi…tra arte e gusto.

2.Nelle Terre di Aleramo…un trekking al sapore di Ruchè e Barbera.

3. Trekking tra boschi e vigneti… alla scoperta di antichi borghi.

4. Trekking di gusto… tra vini, robiole e salumi.

5. Trekking sulla via dell’acqua…tra natura e antichi sapori.

6. Trekking di gusto…dalla via dell’acqua alle Colline Alfieri.

SOMMELIER PER UN GIORNO

Chi non ha mai desiderato, in un’occasione importante o in una semplice cena tra amici, di “indovinare” per una volta il vino giusto e lasciare a bocca aperta anche il commensale più esigente? Per imparare ad abbinare il vino alle vostre ricette preferite, per riconoscerne i profumi, per stupire gli ospiti con un tocco inaspettato di eleganza… ecco confezionata per Voi una serie di mini – corsi di degustazione, di differente livello di difficoltà a seconda della vostra preparazione di base. Guidati da un esperto del settore, scoprirete tecniche e segreti della degustazione, attraverso l’assaggio di alcuni vini caratteristici del Monferrato. Al termine dell’attività, rilascio dell’attestato “Sommelier per un giorno” a tutti i partecipanti!

CHEF PER UN GIORNO

Il Monferrato è prima di tutto eccellenza gastronomica, fatta di prodotti semplici e genuini, che riportano in vita sulle tavole, vicine e lontane, valori e cultura di un tempo che fu. Mettetevi alla prova in un divertente mini-corso di cucina, alla scoperta di tutti i segreti della cucina piemontese, dosando, mescolando e impastando a volontà. Grazie alla guida di un esperto chef, potrete preparare la pasta fresca, i tanti antipasti della tradizione, e chiudere in bellezza con i dolci più appetitosi. Al termine si assaggeranno insieme le squisitezze preparate…con le vostre stesse mani! Potrete portarvi a casa un vero attestato di “Chef per un giorno”… da sfoggiare con parenti e amici buongustai!

Per info e prenotazioni: 339 5315104 – info@welcomepiemonte.it

Welcome Piemonte - Valentina Mazzola, guida turistica e giornalista.

Leave a Reply

*

captcha *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.