Trekking di gusto…dalla via dell’acqua alle Colline Alfieri

Ottieni i Percorsi

Logo 1Giorno 1. Partenza da CANTARANA – BRICCO BARRANO (Cantarana) – SERRALUNGA (Cantarana) – località ARBOSCHIO (Cantarana) –  CANTARANAFERRERE. Lunghezza del tragitto: 12 km circa. Tempistica di percorrenza a piedi: 3 ore e mezza circa.

Giorno 2. Partenza da FERRERECISTERNA D’ASTI – REGIONE SAN MATTEO (Cisterna d’Asti). Lunghezza del tragitto: 10,5 km circa. Tempistica di percorrenza a piedi: 2 ore e mezza circa. Possibilità di effettuare il percorso da Ferrere a Cisterna d’Asti e a seguire fino a Località San Matteo (presso Cisterna d’Asti) anche in pullman.  

Giorno 1. Arrivo nelle colline del Monferrato previsto nella prima mattinata. La camminata inizia dal concentrico di Cantarana, presso la sede della Pro Loco, che può essere utilizzata come punto di riferimento; l’itinerario vi porterà a scoprire una delle aree più interessanti della Valtriversa attraverso l’elemento che più la contraddistingue: l’acqua. Il nome stesso del paese, probabilmente di origine celtica, già non testimonia altro che la presenza, fin dalle epoche più remote, di numerosi corsi d’acqua; l’acqua ha infatti influenzato da sempre, a volte in modo positivo a volte negativo, la vita quotidiana, il lavoro agricolo e la cultura degli abitanti di questi luoghi. Dalla Pro Loco di Cantarana si riparte in direzione di Serralunga, costeggiando un piccolo canale realizzato secoli fa per alimentare un vecchio mulino. Da Serralunga, dopo un breve tratto sulla strada provinciale, si riprende la strada comunale in direzione di Bricco Barrano incontrando, lungo la strada, interessanti piloni votivi e la chiesetta di San Pancrazio. A Bricco Barrano vi attendono invece l’antico nucleo abitato e la chiesetta di San Donato. Continuando in discesa su una stradina molto tranquilla, si arriva a Serralunga, in passato borgo molto importante in quanto residenza dei potenti Conti di Serralunga. Di qui si continua per Arboschio ed infine, in breve, si ritorna a CantaranaPranzo tradizionale presso un agriturismo della zona, per assaggiare i migliori vini locali tra cui spicca la Barbera d’Asti. Nel pomeriggio, immettendosi sulla Strada del Mulino, in circa un’ora e mezza di passeggiata con tratti di percorso anche lungo la strada provinciale, si raggiunge il paese di Ferrere, per una sosta al laboratorio “Quadro Carni e Salumi”, per degustare e acquistare squisiti salumi locali. Sistemazione presso un agriturismo della zona, cena tipica e pernottamento.

Giorno 2. Dopo la prima colazione, si riparte verso il borgo di Cisterna d’Asti, situato nel cuore delle Colline Alfieri, dal nome della potente famiglia astigiana che ne possedette il feudo per diversi secoli. Il paese, dominato dal maestoso Castello, è raggiungibile in circa 2 ore di camminata su strada asfaltata; imboccando la SP19 e a seguire la SP20, ci si immette nella Strada Comunale Pozzo della Valle e da lì si può salire fino al centro abitato. Da non perdere una visita al Castello, eretto come fortezza nel Medioevo e divenuto residenza nobiliare nel Settecento; il maniero ospita all’interno il grande “Museo di arti e mestieri di un tempo”, che ripropone botteghe e tradizioni del mondo contadino del passato, dal sarto al torronaio, dal sellaio al bottaio. Pranzo presso un agriturismo/ristorante della zona a base di piatti tipici piemontesi. Nel pomeriggio, imboccando Strada Val Madonna, con una tranquilla passeggiata di circa mezz’ora, si arriva all’azienda vitivinicola “Tenuta La Pergola”, situata in Località San Matteo. Visita alle cantine e degustazione dei prodotti dell’azienda. Partenza per il rientro.

Costo per gruppi (da 10 a 25 persone): 189,00 euro a persona. Costo per individuali/coppie: 209,00 euro a persona. La quota comprende: n. 2 pranzi; n. 1 degustazione di salumi; n. 1 cena; n. 1 pernottamento (in camera doppia); n. 1 ingresso al castello di Cisterna d’Asti con servizio di visita guidata; n. 1 degustazione di vini. La quota non comprende: quanto sopra non espressamente indicato ne la quota comprende.

Su richiesta: servizio di visita guidata per i due giorni.

Per info e prenotazioni: info@welcomepiemonte.it – 339 5315104 – 348 3938038

Welcome Piemonte - Valentina Mazzola, guida turistica e giornalista.

Leave a Reply

*

captcha *